La voce di mio padre

Mi manca la voce di mio padre. Mi manca da un po’, in maniera esatta, con quell’incastro di gioia e dolore con cui mancano le cose che dimentichi, lentamente, senza volerlo, a cui ti aggrappi e che non riescono a sostenere il peso della memoria. Tra tutto quello che può mancare di un padre, mi rendo […]

Pubblicità

Non definitivamente perduto

…le narrative che contano si fanno tutte con un costante dubbio, con un affermare reticente, soprattutto con l’inquietudine di sapere che nulla è vero e che bisogna fingere che lo sia, almeno per un po’, finché non si possa resistere all’evidenza incancellabile del cambiamento, allora si passa al tempo già trascorso, poiché solo quello è […]

Disinnescarti

Hanno questo di strano le cose che esplodono. Possono esplodere anche dopo la fine delle guerre. Non hanno un interruttore che le disattivi a conflitto finito, non rispondono a nessuna regola, in sostanza sono imponderabili. Magari giacciono sotto il pelo dell’acqua per anni, o sotto un dito di terra, o tra le erbacce trascurate. Magari sono a […]

Le cose che nascono (tipo le storie d’amore)

Ho sempre avuto una difficoltà enorme nel rintracciare gli inizi delle cose. In ogni ambito. In ogni circostanza. Quando mi accorgo di viverle ci sto già dentro con tutte le scarpe. Ho già preso decisioni. Ho confermato idee, impressioni, parole. Insomma, mi ritrovo immerso in qualcosa e non ricordo il momento in cui ero a […]