Vite che non sono la tua

“Mi diceva: un giorno tutti conosceranno il mio nome” Queste sono le parole, di una ex del copilota suicida del volo A320 della Germanwings, che più di tutti mi hanno inquietato in questa vicenda. Sono parole equivoche, che possono rappresentare la semplice ambizione di un ragazzo per bene, o magari la speranza, il sogno, l’obiettivo […]

Essere liberi senza essere crudeli

Mi dispiace, ho provato ad abituarmi a te, ci ho provato sul serio, ma non sono riuscita a superare i tuoi tumulti, i tuoi illusionismi. Per un po’ forse continuerò ad urlare il tuo nome a me stessa nel cuore. Ma alla fine la ferita si cicatrizzerà. Esisteremo solo per noi. Svelare a una persona qualcosa […]

La metamorfosi – F. Kafka

In occasione di un imminente viaggio a Praga, ho ripreso tra le mani La metamorfosi, un racconto lungo tra i più studiati e apprezzati del secolo scorso, di cui non è assolutamente necessario fare l’ennesima ripetitiva recensione critica. Perché queste righe allora? Perché, ogni volta che lascio il mio paese e mi reco altrove – per lavoro, […]

Quando tutto doveva ancora accadere

C’era mio padre, per dirne una. Ed era il secolo scorso. Ero maggiorenne da pochi giorni, avevo i capelli con la riga al centro, senza un filo di gel, e un viso da bambino che vuole fingersi uomo, come se ci fosse fretta, come se si potesse diventare altro. Avevo gli occhi accesi, che strabordavano di […]

Chiudere a chiave una casa che brucia

È lo stesso discorso della barca, finché va, si dice che dovremmo lasciarla andare. Le scuole di pensiero si sviluppano più avanti. È sempre così, il pensiero nasce coi problemi. Quando becchi una tempesta, una secca, uno scoglio a pelo d’acqua, e ti ribalti, o cominci lentamente ad affondare. Quando lo scafo si apre e […]

“Nessuno si salva da solo” – Film in 1500 parole

Quella di Nessuno si salva da solo è la storia di una storia d’amore. Delia (Jasmine Trinca) e Gaetano (Riccardo Scamarcio) sono stati sposati e, al termine di una parabola discendente piuttosto comune, si sono lasciati. Oggi sono seduti al tavolino di un ristorante per decidere come organizzare l’estate dei loro due figli, Cosmo e Nico, […]

Sono sempre in ritardo

Sono sempre in ritardo. Anche adesso, per dire. Invece di scrivere questo post dovrei prepararmi per mille altre cose. E invece, come sempre, per iniziare a fare qualcosa aspetto il tempo esatto per essere in ritardo su quella successiva. Non credo sia una colpa, è più un modo di essere. È come se riuscissi a […]