Tra le ultime parole

Mi parli accanto, sei vicina. Quasi dentro. Stai per andare. I tuoi sono avanzi di discorsi residui, le ultime volgarità. Le parole ti rotolano fuori dalla bocca, mi sbattono contro. Alcune fanno più male, altre mi sfiorano, altre si perdono. Sono mani tese, concessioni estreme. O sono aghi, per le ultime gratuite ferite. Sei pacata, […]

Essere liberi senza essere crudeli

Mi dispiace, ho provato ad abituarmi a te, ci ho provato sul serio, ma non sono riuscita a superare i tuoi tumulti, i tuoi illusionismi. Per un po’ forse continuerò ad urlare il tuo nome a me stessa nel cuore. Ma alla fine la ferita si cicatrizzerà. Esisteremo solo per noi. Svelare a una persona qualcosa […]