Rivisto

Sono in bagno. Seduto. All’interno dell’azione più umana e comune e banale che c’è. Prendo una rivista, appoggiata sul mobile basso davanti a me. Comincio a sfogliarla con distrazione, senza dare peso alle parole, alle immagini, ai disegni. Lascio soltanto che quel gesto mi distolga da pensieri più pesanti, che non galleggiano, che vanno a […]

Ancora e aquilone

La questione non è che te ne vai. Succede. La questione è che non tornerai più, e questo, consentimelo, succede molto meno. Si arriva ad un’età in cui basta poco, dettagli, per lasciare tutto e trasferirsi altrove. Bastano davvero “incidenti di percorso”, se così possiamo chiamarli, se così possiamo definire qualcosa di bello. Basta una […]

Tutto questo

E’ l’unico testimone della sua passione. Guida la sua moto nel traffico e non ce la fa più, deve fermarsi. Pensa: un giorno questa città smetterà di parlarmi di te. Anche se vivo qui da quattordici anni, sono bastati quattro mesi di te a ridisegnare le strade, le piazze, le chiese, tutta la topografia, a […]

Parole

“Ti perderò come si perde un giorno chiaro di festa: – io lo dicevo all’ombra ch’eri nel vano della stanza – attesa, la mia memoria ti cercò negli anni floridi un nome, una sembianza: pure, dileguerai, e sarà sempre oblio di noi nel mondo.”                Tu guardavi il giorno […]