Giorno 1

Ma davvero quel che ci manca è la libertà?
Andare, muoversi, correre, uscire?

La casa è IL luogo di ogni vita.
Dove scegliamo. Dove inciampiamo.
Lo arrediamo. Lo coloriamo.
Lo ripariamo quando si guasta.
Lo colmiamo.
Lo conformiamo a noi.
Lo abitiamo con qualcuno.
Ed è noi.

Il cuscino su cui dormiamo, è noi.
La luce con cui leggiamo, è noi.
Il divano su cui riposiamo,
la tovaglia su cui mangiamo,
il bagnoschiuma con cui ci laviamo.
È noi.

Eppure non basta. Lo sentite?
Sentite anche voi che non basta?
Ma davvero quel che ci manca è la libertà?
Dove possiamo essere più liberi che qui dentro?

No. Nel mio caso no.
Le limitazioni sono necessarie.
Temporanee.
Sopravvivremo.
Quel che mi manca non è la libertà.
Di tutto si può fare a meno.
Soprattutto a tempo.
Quel che mi manca non è uscire.
Ma ritornare.

Andare non tanto per andare,
ma per poi poter, in qualche modo,
magari in ritardo, magari a notte fonda,
magari ubriaco, o stanco morto,
ritornare.

Qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.