Autoritratto (per sottrazioni)

Odio il caldo. Il caldo esatto che rimane quando hai tolto tutto. Odio i posti affollati, e le persone che vogliono passare senza chiedere permesso. E soprattutto odio la moltitudine informe. La detesto. Quando il tutto smette di essere somma, aggregazione, condivisione, e diventa confusione. Odio chi si imbarazza senza motivo, per il puro e […]

Pubblicità